domenica 17 maggio 2009

Gazpacho di maggio

foto
(di maggio, perchè il gazpacho si fa con pomodori freschi, maturati al sole estivo. A maggio, se vien voglia di gazpacho, si può rimediare con dei buoni pelati in scatola, con della polpa di pomodoro o anche con della passata.)

Servono:

2 scatole di pelati oppure di polpa di pomodoro
4 o 5 cipollotti freschi oppure 1/2 cipolla di tropea
1 spicchio d'aglio
1 piccolo cetriolo
1 piccolo peperone rosso
1 fetta di pane toscano senza crosta
3 cucchiai di aceto di mele
4 o 5 cucchiai di olio extravergine
sale e pepe
1 filetto di acciuga (non è "prismatico", come direbbe il mio amico Marco, ma ci sta assai bene)
1/2 peperoncino secco

Per servire: bastoncini di verdure varie oppure del pesto

Si mettono tutti gli ingredienti nel frullatore e si frulla fino ad ottenere una crema densa. Si mette in un contenitore e si lascia riposare in frigo per una notte o per una giornata.
Al momento di servire, versare in bicchieri individuali, aggiungere un cucchiaio di pesto e servire con bastoncini di verdure croccanti.

Il commento della copiona: non è il gazpacho originale, ma è assolutamente gustoso. Oggi me lo sono portato in spiaggia e l'ho mangiato con grandissimo piacere. Mio figlio me ne ha ordinato un bidone per un torneo di rugbisti che si terrà alla fine del mese :-D

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin