domenica 24 maggio 2009

Couscous con pomodorini al forno e feta


(strappata da un giornale e modificata, ma con un condimento simile ci facevo già la pasta, in estate)

Servono:

6-700 gr di pomodori ciliegini dolci
300 gr di couscous precotto (peso asciutto)
4 grossi spicchi d'aglio in camicia
erbe miste tritate (io ho usato rosmarino, salvia, basilico, prezzemolo, menta e un po' di origano secco)
200 gr di feta
origano
2 cucchiai di capperi
1 limone
olio evo
sale e pepe
olive nere
basilico per decorare

Preparare i pomodorini: accendere il forno a 180° e foderare di carta una teglia da forno. Mettervi sopra i pomodorini (io li ho lasciati interi, tanto poi si spaccano un po' in cottura, ma se sono grossetti si possono dividere a metà), un abbondante trito d'erbe, l'aglio intero, sale, pepe e olio.
Cuocere in forno per circa 30 minuti: i pomdori devono appassire, ma rimanere succulenti e non seccarsi troppo. Far raffreddare.
Sbriciolare la feta in una zuppierina, condirla con origano, olio, capperi e pepe. Lasciare un po' a insaporire.
Preparare il couscous: metterlo in una ciotola, aggiungere 500 ml di acqua bollente, coprire e lasciare gonfiare per 7-8 minuti.
Sgranarlo con la forchetta, condirlo con un po' d'olio e scorza di limone grattugiata.
Far raffreddare, mescolando spesso con la forchetta, in modo che resti ben sgranato.

Per assemblare: aggiungere al couscous i pomdorini col loro sugo, la feta, qualche oliva nera e mescolare bene.
Impiattare e servire fresco di frigo o a temperatura ambiente, decorando i piatti con qualche foglia di basilico.

Il commento della copiona: con questo condimento si può fare anche un'ottima pasta tiepida. Basta preparare i pomodorini come descritto e farli raffreddare. Cuocere la pasta al momento di andare in tavola e mescolarla ai pomodori. La feta è opzionale, ma ci sta molto bene.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin