giovedì 30 aprile 2009

Torta After-Eight o quasi :-)


(ho tentato varie volte di fare una torta di menta e cioccolato, perchè ho un'amica alla quale la combinazione piace molto, ma senza avere mai risultati soddisfacenti. Quest'inverno, nel ristorante dove spesso andiamo per lavoro, ce l'hanno proposta e ho provato a rifarla. Nessuna delle ricette che ci sono in rete, però, mi pareva quella adatta, quindi alla fine me la sono inventata io).

Servono:
2 vasetti di yogurt al cocco da 125 gr
3 uova
100 gr di olio di semi insapore
150 gr di zucchero
100 gr di farina di cocco
200 gr di fecola
100 gr di farina bianca
1 bustina di lievito
200 gr di sciroppo di menta

per la ganache:
300 gr di panna
600 gr di cioccolato al latte (quello dell'uovo di pasqua :-) ) oppure 300 gr di cioccolato fondente

farina di cocco, se si vuole decorare, ma se ne può fare a meno

Io ho fatto tutto nel bimby, frullando per pochi secondi uova, yogurt, olio e zucchero. Ho poi aggiunto fecola, farina, cocco, lievito e per finire la menta, in modo da ottenere un impasto verdolino.
Ho poi cotto in una teglia da 26 cm. imburrata a 170° per circa 35-40 minuti
Ho fatto raffreddare bene (tutta la notte, in realtà) e stamattina ho preparato la ganache, mettendo in una pentolina antiaderente la panna e il cioccolato spezzettato. Quando tutto si è sciolto ed è diventato cremoso, ho fatto raffreddare un po' e poi ho spalmato sulla torta.
L'aggiunta di cocco sulla ganache è dovuta al fatto che avevo fretta di portare la torta in ufficio e non potevo aspettare che si consolidasse, quindi il cocco ha assorbito l'umidità.

Il commento della copiona: beh, che dire... se si amano gli after eight questo è un dolce che piacerà di sicuro. Il dolce rimane umido e grazie alla menta è molto fresco... lo equiparerei ad un dessert al limone, per chiudere un pasto dove c'è bisogno di pulire la bocca. E la ganache è una libidine allo stato puro :-)
Il cocco non si sente quasi, serve a mantenere la torta ben umida e morbida. E quello sopra la copertura di cioccolato può essere tranquillamente omesso.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin