sabato 4 aprile 2009

Grappolo ripieno





(una fusione di più ricette, immagino...)




Servono:

100 gr latte
100 gr zucchero
380/400 gr farina bianca
60 gr olio semi
1 cubetto lievito di birra
10 gr sale
2 uova

Per la farcitura:
100 gr speck + 100 gr fontina
oppure 100 gr pancetta dolce + 100 gr scamorza affumicata
oppure 100 gr di salsiccia polacca affumicata (la kielbasa - si legge kiubasha... più o meno :-D) + 100 gr circa di emmenthal)
un uovo per spennellare

L'impasto, come al solito, si può fare a mano o usando un qualsiasi aggeggio che semplifichi questa operazione.
Appena l'impasto è pronto, senza farlo lievitare, si stende su un piano di lavoro infarinato fino ad uno spessore di circa 2,5 cm.
Con l'aiuto di un coppapasta o di un bicchere, se ne ricavano 30-35 dischi e prendendone uno alla volta si riempiono al centro con un po' della farcitura preparata tritando il salume col formaggio. Sigillarli bene dando la forma di una pallina.
Dopo aver preparato tutte le palline appoggiarle sulla piastra ricoperta di carta forno e comporre un albero di natale, o un grappolo d'uva (rimpastando i ritagli di pasta per fare delle foglie e dei pampini), o un cuore o una lettera dell'alfabeto: se vi bastano le palline, potete farci anche Mazinga o Ufo Robot o quello che vi viene in mente :-D
Lasciar lievitare circa 40 minuti, spennellare la superficie con un uovo e cuocere in forno preriscaldato a 180-200° per circa 20 minuti.


Il commento della copiona: io sono nota per fare le ricette una volta sola e poi passare ad altro, perchè le ripetizioni mi annoiano. Ma questo grappolo ripieno l'ho fatto e rifatto, soprattutto in estate, quando diventa comodissimo per i picnic in pineta :-D
(la foto è della chandrina, la mia fotografa ufficiale e di fiducia :-* )

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin