sabato 9 luglio 2011

Tartine al cetriolo (post con vaghe reminiscenze britanniche)

Chi frequenta la narrativa inglese (o chi frequenta la Gran Bretagna, se non addirittura la Casa Reale e i suoi membri) sarà inciampato sicuramente nei sandwich al cetriolo, un must in tutti i picnic o gli high tea dei sudditi di Sua Maestà
Sono fatti con due fette di pane da tramezzino, morbido e bianco, ripiene di cream cheese e sottilissime fettine di cetriolo. E sono talmente importanti e radicati nella cultura britannica, da essersi meritati persino una voce di Wikipedia.
Questa è la mia personale versione, adattata ai miei attuali diktat alimentari: è più rustica ma egualmente buonissima.

Ho usato:

Ho pelato i cetrioli solo parzialmente, poi li ho affettati sottili ma non a velo.
Ho spalmato delle mezze fettine di pane col caprino fresco e poi ho ricoperto di fettine di cetriolo leggermente sovrapposte.
Fine :-)
Per un effetto più elegante, si possono ritagliare le fettine di pane in quadretti o triangolini più piccoli, in modo da ottenere un finger food perfetto.

Il commento della copiona: è una non ricetta, in realtà, ma il contrasto di sapore è davvero molto interessante.



Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin