domenica 17 luglio 2011

Pane con le patate e i semini (e i suoi companatici, pure...)

Ho ritirato fuori la macchina del pane, perchè per un po' devo privarmi del mio adorato pane toscano e usare solo quello di grano duro.
Questo è un pane molto fragrante e di consistenza solida e compatta e rimane umido grazie all'aggiunta delle patate.
L'ho fatto nella mdp ma si può - inutile precisarlo ogni volta! - impastarlo come si preferisce e cuocerlo in forno.
La ricetta è mia. Le ricette dei companatici in foto seguiranno a breve...

Servono:
  • 500 gr di farina di grano duro
  • 300 gr di acqua
  • 5 gr di sale
  • una piccola patata lessata
  • una bustina di lievito di birra liofilizzato
  • un cucchiaio ciascuno di semi di girasole, semi di lino, semi di sesamo bianco
  • altro sesamo bianco per decorare

Mettere nella macchina del pane, in quest'ordine, l'acqua, il sale, la patata schiacciata, la farina e il lievito. Avviare la macchina col programma base.
Nel frattempo, tostare in un padellino i semi di girasole di lino e di sesamo bianco (non è necessario tostare quelli da decorazione) e aggiungerli all'impasto al segnale sonoro.
Al termine della seconda impastatura (come si dice?), quando inizia la lievitazione, distribuire sopra e ai lati della palla che si è formata semi di sesamo in abbondanza.
Il commento della copiona: buonissimo!

1 commento:

carla ha detto...

trpoo buono il pane con le patate!
brava!
dai passa anche tu da me!
baci carla

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin