sabato 23 luglio 2011

Gomasio fatto in casa al sale dolce di Cervia (una botta di salutismo iposodico nippo-romagnolo)

Il gomasio è un ingrediente della cucina giapponese, serve per insaporire i cibi limitando l'uso del sale.
Si compra già fatto, ma si può fare anche in casa, perchè è veloce ed economico.
Le proporzioni tra semi e sale possono variare: questa è la mia versione.

Servono:
  • 5 parti di semi di sesamo bianco
  • 1 parte di sale marino integrale (io ho usato il sale dolce di Cervia)

Si mettono i semi di sesamo a tostare in un padellino, girando continuante perchè ci mettono un momento a bruciare, fino a quando siano tostati, ma non troppo scuri e rilascino un buon profumo.
Si fanno raffreddare bene poi si mescolano col sale o, a piacere, si pestano in un mortaio di marmo oppure si tritano alla mulinetta, ma senza che diventino una farina: ci devono rimanere dei semini spezzettati.
Si conserva in un barattolino di vetro e si usa per insaporire quel che si vuole.

Il commento della copiona: per chi è un'adoratrice del sesamo come me, questo è un insaporitore fantastico.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin