venerdì 29 luglio 2011

Mousse di pecorino (o della libidine spalmabile)

Questa è una vecchia ricetta per il bimby che devo aver rubato da qualche parte, risalente di sicuro a prima del 1999. Non l'avevo mai fatta. Accidenti a me, perchè è buonissima!
Per una volta, sospetto che il bimby sia indispensabile per il risultato finale, che deve essere morbido e spumoso. Ma nulla vieta di provare altre tecniche.
Nella foto, la mousse è ambientata su crostini di pane e finita con un cucchiaino di marmellata di albicocche fatta in casa e magnifica: un abbinamento perfetto!
E' stata anche provata come condimento per la polenta bollente. Polenta a luglio, chiederete? No, giustamente non lo chiedete, visto com'è QUESTO luglio ;-)


Servono:
  • 500 gr di pecorino dolce stagionato, toscano o sardo
  • 250 gr di panna liquida

Rimuovere la crosta al formaggio e tagliarlo a pezzi. Accendere il bimby a vel. 6 e introdurre il pecorino dal foro del coperchio, poi portare a vel. turbo per 40 secondi.
Inserire la farfalla (potrebbe essere necessario togliere un po' di formaggio, per poterla posizionare bene... poi basta rimetterlo dentro), aggiungere la panna e lavorare a vel. 5 per 15 secondi.
Se si serve subito, la mousse è soffice e spumosa. Si può anche preparare in anticipo e conservare in frigo, in attesa di utilizzarla. In questo caso, lasciarla qualche minuto a temperatura ambiente prima di servirla.

Il commento della copiona: una libidine!

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin