domenica 17 luglio 2011

Minestrone estivo con i ceci (si mangia freddo e non fa sudare, anzi...)

Questa ricetta me l'aveva passata un'amica, dalla quale l'avevo mangiata, moltissimi anni e l'ho fatta diverse volte.
Quando stamattina ho fatto un controllino nel web per vedere se casomai la pubblicazione sul blog si configurasse come plagio, ho scoperto che l'originale di questa ricetta è in un sacco di posti e quindi la mia amica deve conoscere un sacco di gente ;-)
Comunque visto che l'ho un po' modificata nelle dosi e negli ingredienti, riporto la mia versione.

Ho usato:
  • 250 gr di ceci lessi
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 1 patata
  • 1 pomodoro maturo
  • mezzo peperone rosso
  • una costa di sedano
  • 1 porro
  • abbondante basilico freschissimo
  • olio extravergine di oliva
  • pepe

Si comincia tagliando a pezzettini le carote e il sedano e a fettine il porro e mettendoli a soffriggere in una pentola con qualche cucchiaio d'olio.
Nel frattempo scolare i ceci e sciacquarli, pelare la patata e tagliarla a pezzetti e fare lo stesso con il peperone e unire il tutto al soffritto, lasciando insaporire qualche minuto.
Tagliare a cubetti la zucchina e aggiungere anche questa alla pentola.
Coprire con acqua a filo delle verdure, salare, incoperchiare e portare a ebollizione, lasciando poi cuocere per mezz'ora.
Pelare il pomodoro, tagliarlo a pezzi e aggiungerlo al resto delle verdure, cuocere ancora per tre minuti, poi togliere dal fuoco e far raffreddare.
Al momento di servire, unire abbondante basilico tagliato a striscioline.
Servire in tavola freddo o a temperatura ambiente, con un giro d'olio e pepe nero di mulinello.

Il commento della copiona: una delizia! Rinfrescante e remineralizzante, perfetto alla fine di una bollente giornata estiva.

1 commento:

Vito Simi de Burgis ha detto...

Ottima ricetta, rinfrescante e rigenerante: grazie!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin