martedì 16 febbraio 2010

Zuppa di spinaci e lenticchie

Oggi mi sono fatta 600 chilometri (chilometro più, chilometro meno) in macchina e quando sono tornata a casa avevo voglia solo di rilassarmi... e allora mi son messa in cucina.
Ho mescolato un po' di ingredienti che avevo sotto mano (quindi le dosi saranno spannometriche) e ho messo insieme ricordi di piatti passati, come questa zuppa di ceci o un'altra minestra di ceci e limoni che una volta o l'altro devo rifare.
Siccome il tempo era poco, ho usato la pentola a pressione.

Ho usato:
  • circa 600 gr di lenticchie secche, non ammollate
  • 1 kg di spinaci surgelati
  • 1 cipolla
  • 4 spicchi d'aglio
  • 3 gambi di sedano
  • brodo vegetale
  • 2 grossi limoni
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Ho messo le lenticchie nella pentola a pressione (la mia è da 7 litri, quindi molto grande) e le ho ricoperte di brodo vegetale fino a due dita sotto il limite consentito.
Ho fatto cuocere 15 minuti dal fischio.
Nel frattempo, ho tritato il sedano, la cipolla e l'aglio e li ho fatti soffriggere in pochi cucchiai d'olio.
Trascorsi i 15 minuti, ho aperto la pentola e, poichè le lenticchie erano cotte, ho aggiunto il soffritto preparato e gli spinaci ancora surgelati, un po' di sale e pepe.
Ho richiuso la pentola e ho fatto cuocere 8 minuti dal fischio.
Al termine, ho riaperto la pentola, aggiustato di sale e pepe, insaporito con il succo dei limoni spremuti e ho servito, con un giro d'olio crudo direttamente sul piatto.

Il commento della copiona: una bontà! Quaresimale quanto basta, ma senza malinconie :-D

4 commenti:

MarinaV ha detto...

600 km???? Ma tu sei una santa!
Bella ricettine, quaresimale forse, ma è ancora carnevale!!!

Alessandra ha detto...

Ma lo sai che è buffo! Ho appena mangiato la stessa identica zuppa. Ho trovato la ricetta su un libro di ricette vegetariane. Il mondo è proprio piccolo! Confermo, è buonissima!

manuela e silvia ha detto...

600 Km??? Ma dove sei andata?! E certo ceh dopo una giornata così il relax di casa è proprio quello che ci vuole!
Ottima, calda e gustosa questa zuppa. Spinaci e lenticchie ce lo segnamo come abbinamento.
baci baci

Anna Podda Zoffoli ha detto...

@marina: mi sono portata avanti col calendario ;-D

@alessandra: vedi? lo dico sempre io che in cucina non si inventa nulla! e quando pensi di averla inventata, qualcuno l'aveva inventata già prima di te ;-DDD

@manu&silvia: per me è normale viaggiare così tanto... non faccio la camionista, ma i miei bei 60-70.000 km all'anno me li faccio tutti :-D

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin