domenica 28 febbraio 2010

Taralli alle mandorle e pepe nero


Questi li ADORO! Ho comprato ieri delle bellissime mandorle siciliane, per farli stamattina ma quando sono andata a cercare la ricetta che ero solita usare, non l'ho trovata. Quindi ho rimediato adattandone un'altra che ho trovato qui e che comunque ha dato un ottimo risultato.

Ho usato:
  • 500 gr di farina per l'impasto + altra per la formatura
  • 150 gr di strutto
  • 200 gr di mandorle intere non pelate
  • 1 cucchiaio di pepe nero macinato
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 250 gr di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di sale

Ho messo nella ciotola dell'impastatrice l'acqua e il lievito e ho mescolato un po':
Ho aggiunto lo strutto a pezzetti, la farina, il pepe e per ultimo il sale.
A mano, ho poi aggiunto le mandorle, lasciate intere con la loro buccia.
Ho lasciato lievitare circa un'ora, coperto, poi ho fatto dei rotolini, aiutandomi con un poco di farina bianca e li ho chiusi a ciambellina.
Li ho poi messi su una teglia da pasticceria ricoperta di carta forno e li ho cotti in forno ventilato a 180° per 25 minuti circa.
Tolti dalla teglia, li ho lasciati raffreddare su cesti di vimini.

Il commento della copiona: sono buonissimi, friabili e croccanti e saporiti! Non ho curato molto l'estetica, perchè c'è stata un'emergenza felina che mi ha distratta un po', però sono ottimi anche se bruttini!

4 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Un'idea che ci paice sia per il dolce, sia per il salato! molto saporiti...e, anche se l'aspetto non ti sembra il massimo, l'importante è che siano piaciuti!!
baci baci

Luciana ha detto...

Ma che belli che sono ed anche buoni!!!! complimenti...un bacio Luciana

Anna Podda Zoffoli ha detto...

sì, davvero buonissimi... mio marito non smetteva più di mangiarli ;-DDD

Laura ha detto...

Ah!!!! Questi mi piacciono troppo ma non ho mai provato a rifarli, seguirò questa tua ricetta!!
Bravissima, ti sono venute proprio belle ;)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin