venerdì 5 giugno 2009

Sciroppo al caramello (col Bimby)

foto
(una delle prime cose che ho preparato col bimby, quando l'ho comprato tanti anni fa. Da allora, ce l'ho sempre in casa).

Servono:

500 gr di zucchero
250 gr di acqua
1 cucchiaino di aceto di mele o succo di limone

Inserire nel boccale 200 gr di zucchero, 150 gr di acqua : 5 min. 90° vel. 1. Contemporaneamente in una casseruola antiaderente fondere senza mescolare, a fuoco moderato, 300 gr di zucchero con 100 gr di acqua, finché avrà preso un bel colore mogano chiaro. Aggiungere l' aceto o il succo di limone e aggiungere il tutto immediatamente allo sciroppo nel boccale. Cuocere a 100° con le lame in movimento a vel 4 o 5, finché la schiuma scompare (3 min. ca.). Travasare il caramello così ottenuto, in un barattolo di vetro a chiusura ermetica.


Il commento della copiona: si ottiene uno sciroppo che ha la consistenza e il colore del miele fluido, che si conserva indefinitamente e si usa ogni volta che è richiesto il caramello, per esempio per caramellare stampi o per guarnire gelati o altri dolci. Libidinoso...
L'unica raccomandazione è di NON conservarlo in frigo, perchè si cristallizza e si separa e diventa inutilizzabile...
E se la domanda è: come faccio a farlo, se non ho il bimby? la risposta è: si può fare tranquillamente anche in un tegamino, seguendo le istruzioni :-D

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Il caramello in bottiglia: ma è geniale! sai quante volte non faccio il creme caramel o la panna corra perchè mi scoccio da morire a farlo?

E poi sul gelato...buonooo!!

Oggi ci provo, spero solo di riconoscere il color mogano chiaro!!

Laura

Anonimo ha detto...

Panna cotta, volevo dire, scusate.

Laura

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin