martedì 2 giugno 2009

Bucce di patate fritte


(questa non è neanche una ricetta... è una cosa che si è sempre fatta e vale la pena di riscoprire, per non buttare via nulla ma proprio nulla in cucina :-D )

Servono:

patate ben lavate e spazzolate sotto acqua corrente
olio di arachidi per friggere
sale e pepe

Dopo aver ben lavato e spazzolato le patate, si pelano cercando di farne nastri il più lunghi possibile, che verranno messi in acqua freddissima per un'oretta, in modo che diventino belli croccanti.
Trascorso questo tempo, scolarle, asciugarle bene con uno strofinaccio o con carta da cucina e friggerle, poche alla volta, in olio profondo, fino a quando diventano croccanti e dorate.
Salare e pepare e servire.

Il commento della copiona: sono divertenti come aperitivo, come stuzzichino o come parte di un fritto misto.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin