domenica 14 giugno 2009

Calamari ripieni al salame piccante


(da una vecchia rivista francese, con qualche modifica)

Servono:

8 calamari pronti per la cottura
100 gr di salame piccante, tagliato a cubetti minuscoli
250 gr di mollica di pane raffermo
1 cipolla tritata
2 spicchi d'aglio
1 uovo
3 zucchine, tagliate a cubetti minuscoli
50 gr di pinoli, preferibilmente tostati un attimo in padella, ma vanno bene anche così come sono
1 kg di pomodori freschi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio extravergine di oliva
sale e pepe
basilico

Si comincia preparando la salsa: si pelano i pomodori e si fanno a pezzi. In una casseruola si fa dorare la cipolla tritata con qualche cucchiaio d'olio, poi si aggiugono i pomodori, l'aglio e il concentrato: si fa sobbollire per una ventina di minuti, intanto che si prepara il resto.
Tritare i tentacolini dei calamari e farli dorare in un padellino con un cucchiaio d'olio, poi aggiungere il salame piccante e saltare un paio di minuti a fuoco vivo. Unire i pinoli e far raffreddare.
Sbriciolare la mollica tra le mani, unirla alla farcia di salame, aggiungere l'uovo sbattuto, salare e pepare.
Farcire i calamari con questo composto, chiudendoli con uno stuzzicadenti.
Mettere la salsa di pomodoro in una pirofila bella grande, deporvi sopra i calamari preparati e distribuire tutto intorno le zucchine. Aggiungere qualche foglia di basilico.
Infornare in forno già caldo a 200° per una mezz'ora o fino a quando i calamari saranno morbidi.
Servire con riso pilaf.

Il commento della copiona: più lunghi a dirsi che a farsi, nonostante le apparenze, ho preparato questi calamari al ritorno da una giornata viaggiante molto faticosa ed è stato proprio un bel modo per rilassarmi :-)
Sono molto più buoni riscaldati il giorno dopo, quando i sapori saranno maturati.

1 commento:

Lauretta ha detto...

Gnam! che fame mi hai fatto venire....saranno deliziosi...li proverò presto!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin