sabato 27 giugno 2009

Minestra tiepida di carote e coriandolo


(da una delle mie ML)

Servono:

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
2 cipolle grandi, tritate
5 carote grandi, tritate
2 spicchi d'aglio, tritati
1 pezzetto di peperoncino piccante secco o fresco
700-800 gr di pomodori freschi
1 bicchiere di brodo vegetale (anche fatto col dado, se non vi fa schifo)
1 mazzo di coriandolo fresco (anche detto cilantro)
2 cucchiai di aceto balsamico tarocco
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di salsa Worcestershire (tipo la Lea & Perrins)
sale e pepe
250 di panna acida oppure di yogurt greco oppure di panna liquida o yogurt normale intero

Si fanno stufare le cipolle, le carote, l'aglio e il peperoncino nell'olio, mescolando ogni tanto, fino a quando si saranno ammorbidite e dorate. Si aggiungono i pomodori, il brodo, metà circa del coriandolo tritato, l'aceto, lo zucchero e la salsa worcestershire. Salare e pepare a gusto, portare a ebollizione e sobbollire a fuoco basso per circa mezz'ora.
Quando sarà cotta, frullare bene la minestra con il frullatore a immersione o quello normale, facendo attenzione a non bruciarsi!
Aggiungere la panna o lo yogurt, versare in scodelle o ciotole individuali, guarnire con un poco di cilantro tritato o in foglie e servire.

Il commento della copiona: fino a poco tempo fa, il coriandolo era l'unica cosa che non mangiavo. Poi si sa, si fa l'abitudine a tutto e quello che fino al giorno prima era detestato diventa uno dei sapori preferiti. Questa zuppa è molto buona e omettendo il peperoncino potrebbe piacere anche ai bambini.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin