lunedì 9 novembre 2009

Fruitcake di Bruxelles


Assomigliano un po' a questi mini fruitcake e, oltre ad essere buonissimi e molto rustici, sono un modo furbo per smaltire la frutta secca. Io non so voi... ma mi dimentico sempre di avercela già e ne compro quantità industriali. La frutta può variare a piacere: per esempio si possono sostituire uve passe diverse e al posto dell'ananas di possono usare altri frutti esotici come il mango. Anche i fichi secchi ci stanno bene. Lo stesso per le mandorle: ci stanno bene le noci, le nocciole, i pinoli, gli anacardi...
La ricetta è stata strappata da una vecchia rivista, non meglio identificabile.

Ho usato:
  • 200 gr di farina
  • 200 gr di prugne secche snocciolate
  • 150 gr di uva passa
  • 2 fette di ananas disidratato
  • 120 gr di miele di acacia o millefiori (uno delicato, insomma)
  • 150 gr di mollica di pane
  • 50 gr di mandorle
  • 60 gr di burro
  • 400 gr di latte
  • 1 bicchierino di cognac
  • 1 bustina di lievito
  • sale

Si mettono le prugne, le uvette e l'ananas a bagno in acqua tiepida per circa un'ora.
Si mette a bagno, separatamente, la mollica di pane nel latte.
Nel frattempo, si tostano le mandorle e si tritano molto grossolanamente: i pezzetti si devono sentire.
Quando la frutta si sarà ammorbidita, si sgocciola, si tagliano le prugne e l'ananas a pezzetti e si mettono in una ciotola insieme alle mandorle e alla mollica strizzata.
Sciogliere il burro e versarlo sulla frutta, mescolando bene.
Aggiungere poi nell'ordine, sempre mescolando bene ogni volta, il miele, la farina il lievito e il cognac. Unire un paio di pizzicotti di sale (ci vogliono! esaltano il sapore della frutta secca).
Imburrare bene uno stampo rettangolare, versarvi il composto e far cuocere in forno già caldo a 170° per una cinquantina di minuti.
Sfornare la torta e quando sarà ben fredda sformarla e tagliarla a quadretti o a dischetti.
Più sta lì più è buona: due giorni dopo la cottura è al massimo della forma!

Il commento della copiona: molto buoni, questi sono i dolci che piacciono a me... semplici e, nonostante la presenza del miele e della frutta... poco dolci :-)

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin