martedì 3 novembre 2009

Biscotti Special K

Ancora in fase di svuotamento dispensa e consumo derrate in giacenza... :-D
Gli Special K erano lì da quest'estate, ma ancora fragranti... e allora ho pensato di fare una variante delle rose del deserto, usandoli per ottenere biscotti molto croccanti.
Li ho impastati, dico la verità, senza credere troppo al risultato. E invece... sono F A N T A S T I C I :-D
E soprattutto, si prestano a molte varianti, cambiando gli aromi o aggiungendo ingredienti.

La base è questa:
  • 180 gr di burro morbido
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 230 gr di farina bianca
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolce
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 2 cucchiai di latte
  • 100 gr di cereali Special K

Varianti:

  • allo zenzero: aggiungere due cucchiaini di zenzero secco
  • allo zenzero e arancia: due cucchiaini di zenzero secco + la scorza di un'arancia grattugiata
  • allo zenzero e limone: come sopra, sostituendo l'arancia con il limone
  • alle uvette e rum: aggiungere tre cucchiai di uvette ammollate in poco rum
  • alle mandorle o noci o nocciole: aggiungerne tre cucchiai, di un solo tipo e misti, tritati grossolanamente

Accendere il forno a 180°.
Si lavora il burro morbido con lo zucchero nella planetaria o nel robot o anche a mano, ma bisogna lavorarlo a lungo in modo che diventi gonfio e spumoso.
Poi si aggiungono la farina, il sale, il lievito e la vaniglia, continuando a lavorare. Aggiungere a questo punto anche gli eventuali ingredienti delle varianti.
Ammorbidire il composto con due cucchiai di latte: deve comunque rimanere un po' disaggregato.
Versare i cereali e amalgamarli al composto, usando un cucchiaio di legno.
Formare, con l'aiuto di due cucchiai da the, delle palline che verrano deposte, ben distanziate perchè si allargheranno in cottura, su due o tre placche di alluminio rivestite di carta forno.
Cuocere per una quindicina di minuti: quando escono dal forno saranno ancora morbidi, ma poi diventeranno croccanti. Farli raffreddare su un cestino di paglia.

Il commento della copiona: sono veramente entusiasta di questi biscotti. La variante zenzero e limone è la mia preferita!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Questi li faccio!!

Posso dare un consiglio? Invece di usare i 2 cucchiaini per fare le palline, quando faccio biscotti con impasti del genere, un po' molli, uso il porzionatore del gelato, più veloce, e vengono anche tutti uguali!

Ciao,
Laura

Anna Podda Zoffoli ha detto...

grazie Laura, ottimo suggerimento!
adesso cerco il porzionatore e riprovo a farli!
baci
anna

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin