lunedì 21 giugno 2010

Rotolini di pollo agli agrumi e olive nere con olio al basilico

Certe volte mi imbatto nella descrizione della genesi di certi piatti che sembra essere stata dettata o ispirata direttamente dell'Onnipotente.
Quello che non copio, io lo immagino soprattutto durante i miei lunghi e solitari viaggi in macchina oppure, come in questo caso, lo metto insieme con quello che ho in casa o che riporto dal mercato.
Assomigliano a questi, che avevo fatto lo scorso anno, ma li ho cotti individualmente invece che farne uno solo.
L'idea era di servirli con un coulis di zucchine, ma mi si è rotto il frullatore proprio sul più bello e il massimo che sono riuscita ad ottenere è stato un passato rustico ;-)

Ho usato:
  • 600 gr di petto di pollo a fette
  • una manciata di olive nere
  • un'arancia
  • un limone
  • olio extravergine di oliva
  • due zucchine
  • brodo vegetale
  • olio al basilico, fatto come descritto qui
  • sale e pepe

Stendere le fettine di pollo su un tagliere ed eventualmente appiattirle un po' col batticarne (io non lo faccio). Spennellarle di olio extravergine di oliva nella parte solo dal lato sopra, salare e pepare leggermente.
Grattugiare con la microplane la scorza del limone e farla cadere in un piatto. Con un rigalimoni, prelevare la scorza dell'arancia (per questa, preferisco far così che usare la microplane) e aggiungerla a quella del limone. Spezzettare le olive nere e mescolarle alle scorze.
Distribuire un po' di questo composto sulle fettine di pollo, poi arrotolarle e sigillarle in pezzetti di pellicola trasparente, chiudendoli poi a caramella.
Cuocerle a vapore per 25-30 minuti, poi lasciarli intiepidire o anche raffreddare del tutto nel loro involucro.
Lavare le zucchine, spuntarle, tagliarle a rondelle e cuocerle in poco brodo vegetale fino a quando saranno tenere, poi frullarle, ottenendo un coulis, aggiustarle di sale e pepe e aggiungere un poco d'olio.
Distribuire il coulis sul fondo di un piatto di portata.
Liberare i rotolini dal loro involucro, affettarli sottilmente e accomodarli sul coulis.
Insaporire con l'olio al basilico e servire.

Il commento della copiona: buonissimi, sono spariti in un attimo! Il ripieno dei rotolini può variare, ma la cottura rimane furbissima, perchè mantiene la carne tenera e succulenta. L'unico inconveniente è il colorino pallido, ma a quello possono supplire i ripieni e le eventuali decorazioni di verdure colorate.

3 commenti:

ELel ha detto...

Non ho mai provato a cucinare al vapore il pollo, già mi pare una pietanza piuttosto triste, poi al vapore mi fa ancora più tristezza...ma così imbottito mi sembra tutto fuorchè triste! Devo provarlo!

terry ha detto...

Che bell'idea, leggera, fresca,saporita e profumata, mi ha conquistato!!! poi amo cuocere al vapore! bravissima!

Luz ha detto...

Veramente sono capitata sul tuo blog cercando una ricetta alternativa per i fiori di zucchina e l'ho trovata! Ma visto che è mezzanotte ce la faccio giusto a dirti queste due parole, per la ricetta del pollo ripasso domani.
Grazie e buonanotte.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin