domenica 29 marzo 2009

Semlor


(ricetta copiata da Chissiricorda :-D ...)

Semlor (plurale di semla)

Dolci svedesi tipici del martedì grasso, a base di pasta lievitata profumata al cardamono, ripieni di marzapane fresco e panna montata profumata di vaniglia... un dolce sensuale, direi...
io li ho fatti già in quaresima ed erano buoni lo stesso :D
La dose è per 12 pezzi, ma vengono esageratamente grandi: meglio farne 18 o 24, riducendo la pezzatura... sono anche molto bellini da vedere...


Per i dolci

  • 100 g di burro
  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaino abbondante di cardamomo macinato
  • 40 gr di lievito di birra
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 650 gr di farina 00 (la dose è indicativa, può essere necessario aggiungerne qualche cucchiaio se l'impasto è troppo umido)

  • per pennellare: 1 uovo e 2 cucchiai d'acqua

Si scioglie il burro e si mescola con il latte nell'impastatrice (oppure in una ciotola, se impastate a mano... insomma, fate come preferite :D ). Si aggiungono lo zucchero e l'uovo e poi il lievito di birra, mescolando fino a quando il lievito è sciolto. Poi si aggiungono tutti gli altri ingredienti, finendo con la farina, e lavorando l'impasto fino ad ottenere una massa ben lavorata e incordata. Evitare di aggiungere troppa farina! Si mette a lievitare per 45 minuti.

Nel frattempo si prepara il marzapane, tritando a farina 200 gr di mandorle pelate insieme a 120 gr di zucchero a velo e a un paio di gocce di estratto di mandorla amara. Si può aggiungere qualche goccia d'acqua per ottenere un panetto omogeneo, ma è ininfluente per il risultato finale. Mettere da parte.

Si riprende l'impasto, se ne ricavano palline omogenee e si rimettono a lievitare per altri 45 minuti sulle placche di alluminio foderate di carta forno. Si spennellano di uovo e acqua e si cuociono per 8-10 minuti in forno a 200°.

Quando sono freddi, se ne taglia la calotta superiore, si svuotano delicatamente e la mollica così ricavata si mette insieme al marzapane, impastando il tutto con 100 ml di latte bollente: si deve ottenere un impasto simile alla plastilina, appena più morbido. Aggiungere un po' di latte, se serve e un po' di zucchero, se non sembra abbastanza dolce.

Per assemblare: si distribuisce il marzapane ottenuto all'interno dei dolcetti svuotati, si ricopre con abbondante panna montata (ne serve mezzo litro, aromatizzata alla vaniglia e se si vuole dolcificata), poi si ritagliano dei triangoli dai cappellini avanzati e si accomodano sulla panna montata. Spolverata di zucchero a velo.

Il commento della copiona: sensuali...

1 commento:

Marcela ha detto...

Il mio regno per un semla! :D
Un mese fa è stato la giornata del semla nella Svezia. E poco fa quella dei waffles... Si vede che gli svedesi amano festeggiare il cibo.
Questa te la copio. ;)
Saluti dall'Argentina,
Marcela

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin