domenica 25 ottobre 2009

Milk Chocolate Chip Cookies (biscotti con pezzi di cioccolato al latte)


Ho fatto questi biscotti su richiesta di Tommi, che è misteriosissimo e molto riservato sulla sua vita privata e sui suoi gusti. Quando lascia trapelare qualche preferenza, cerco di coglierla al volo e preparare qualcosa che gli piaccia... oh well, ho un debole per questo figlio e si sa :-D
Questi biscotti sono sperversi, quasi come le lasagne della domenica. Ne esistono centinaia di versioni e quindi potete divertirvi a confrontarle tra di loro. Questa, che viene da una rivista inglese, è la mia preferita, perchè non sono eccessivamente dolci ma golosissimi. E il cioccolato al latte li rende graditi anche a quella parte della famiglia che non ama il cioccolato in generale.

Servono:
  • 250 gr di burro morbidissimo
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di golden syrup
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova
  • 375 gr di farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 350 gr di cioccolato al latte
  • un pizzico di sale

Accendere il forno a 170°.
Tritare grossolanamente il cioccolato al latte con unn grosso coltello e tenere da parte.
Montare il burro con i due zuccheri, il golden syrup e la vaniglia, fino ad ottenere una massa chiara e ben gonfia: con una planetaria si fa presto!
Aggiungere le uova, una alla volta, continuando a sbattere, poi, tutta in una volta, la farina setacciata insieme al bicarbonato e al sale. Mescolare il tutto velocemente, poi, aiutandosi con un cucchiaio di legno incorporare all'impasto i pezzetti di cioccolato.
Rivestire di carta forno delle placche da pasticceria di allluminio e con un cucchiaio da the ricavare delle palline abbondanti che verranno disposte sulle placche, ben distanziate l'una dall'altra: non è necessario schiacciarle, perchè in cottura si assestano e si allargano.
Infornare per 12-15 minuti, a seconda del forno e del risultato che si vuole ottenere.
I biscotti saranno molto molli quando escono dal forno, quindi per la cottura regolarsi col colore e col profumo: più cuociono più sono croccanti, ma in ogni caso non andare oltre i 15 minuti.
Tolti dal forno, farli riposare qualche minuto, in modo che si induriscano un po', poi farli raffreddare su un cesto di vimini o su una gratella da pasticceria.
Conservare dentro scatole di latte ben chiuse.

Il commento della copiona: non voglio sapere quante calorie hanno, questi biscotti... ma sono libidinosi!

1 commento:

fantasie ha detto...

Questi biscotti mi sembrano fantastici... in barba alle calorie!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin