domenica 6 dicembre 2009

Pollo arrosto burro e limone


Questo lo abbiamo provato, tanti anni fa, io e mia sorella, dopo averlo trovato in uno dei suoi libri.
Mi piace moltissimo, fatto così: croccante e leggermente agrumato.
Il pollo deve essere davvero buono, però: io ho usato un pollo ruspante, molto saporito.
Servono:
  • 1 pollo tagliato a pezzetti non troppo grandi, lavato e asciugato
  • burro
  • il succo di due limoni
  • sale e pepe
  • 5 foglie di limone (se ce le avete!) oppure salvia

Accendere il forno a 170° ventilato e imburrare una teglia di dimensioni sufficienti.
Mettere in una terrina i pezzi di pollo, condirli con sale e pepe e mescolare bene per insaporirli uniformemente.
Disporli poi nella teglia, infiocchettare di burro e irrorarli con il succo dei limoni.
Aggiungere anche le foglie di limone o la salvia e infornare.
Cuocere per un'ora e mezzo (allungare un po' la cottura e alzare la temperatura se il forno è normale e non ventilato), fino a quando il pollo sarà ben dorato e la pelle croccante.
Servire subito.

Il commento della copiona: l'aggiunta della salvia o del limone è mia, nell'originale non c'era. Il pollo fatto così rimane asciutto, croccante e dolcissimo, grazie al burro.

1 commento:

Masterchef ha detto...

Fantastico questo pollo......chissà com'è saporito......ciao e buona giornata

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin