domenica 6 settembre 2009

Tortiera di pasta e patate

(mi capita spesso di comprare oggetti più o meno inutili per la cucina e poi seppellerli in qualche armadio senza usarli. Ieri ho ritrovato una fantastica mandolina a lame intercambiabili e regolabili, che proprio non ricordavo di avere - e pensare che è una scatola anche bella grande :-D - e non mi è parso vero di affettare verdure. Per festeggiare questo insperato ritrovamento, ho scelto un paio di ricettine da provare: questa è di agrodolce, del forum di coquinaria, così come l'ho fatta io)

Ho usato:

  • 4 grosse patate
  • 2 cipolle rosse di tropea
  • un bel mazzetto di prezzemolo
  • pomodori da salsa
  • 300 gr di mezze penne rigate
  • parmigiano e pecorino grattugiati, metà e metà
  • olio extravergine di oliva

Mettere a bollire l'acqua per la pasta.
Ho affettato le patate piuttosto sottilmente con la mandolina e le ho messe in una terrina coperte di acqua fredda.
Ho affettato anche le cipolle, sempre con la mandolina e le ho messe in acqua in un'altra terrina.
Ho tritato il prezzemolo e affettato i pomodori col coltello.
Ho cotto le penne a 1/3 di cottura (3 minuti e 1/2 per quelle che ho usato io).
Ho oliato bene una teglia di acciaio e ho messo giù gli ingredienti a strati nel modo che segue, salando e pepando leggermente ogni strato, escluso quello dei formaggi:

metà delle patate
metà pomodori
metà prezzemolo
metà cipolla
abbondante formaggio
leggero giro d'olio extravergine
la pasta cotta e scolata
altro giro d'olio
formaggio
la cipolla restante
il prezzemolo restante
i pomodori restanti
le patate restanti
olio, un po' più abbondante degli altri due giri precedenti.

Ho coperto la teglia con carta di alluminio e ho infornato a 200° per circa un'ora, poi ho tolto l'alluminio e ho continuato a cuocere fino a quando si è formata un po' di crosticina croccante.
Fatto e riposare un po' e poi servito.

Il commento della copiona: anche se non sembra, è un piatto veloce da fare, se si ha una mandolina :-D
E' buono, economico e piace proprio a tutti. :-)

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin