martedì 5 gennaio 2010

Riso al the rosso


Per qualche ragione che non è il caso di approfondire qui, da qualche giorno mi sto nutrendo prevalentemente di riso bollito e the al limone e ci sto prendendo pure gusto.
Oggi, mentre mettevo su l'acqua, mi è cascato l'occhio sulla scatola di legno che contiene i miei the e ho pensato di aromatizzare l'acqua di cottura con uno che si adattasse bene: ho scelto il the rosso rooibos che, oltre ad essere molto buono (leggermente pungente e asprigno) è anche la bevanda preferita di Mrs Precious Ramotswe, l'investigatrice dei libri di Alexander McCall Smith, per la quale ho una passione sfrenata :-)

Servono:
  • riso carnaroli
  • the rosso rooibos
  • prezzemolo
  • scorza di limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Ho messo al fuoco l'acqua fredda con dentro il the (il mio era in bustine, ma se si usa sfuso è meglio metterlo nell'apposita pallina oppure avvolgerlo in un po' di garza).
Appena l'acqua ha iniziato a bollire, ho tolto il the, ho salato e versato il riso, che ho cotto per circa quindici minuti.
L'ho poi scolato con il mestolo forato e l'ho messo nel piatto, condendolo con poco prezzemolo tritato, scorza di limone grattugiata con la microplane e olio extravergine di oliva nuovo.

Il commento della copiona: diventa molto bellino questo riso, color rosa carico. Il the non si sente quasi, lascia appena un lieve retrogusto. Vale la pena di provare con altri tipi, però. Io adoro il the!

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin