mercoledì 6 gennaio 2010

Carote al pimento


L'ho trovata sulla rivista americana Cooking Light e mi ha attirato il fatto di tagliare le carote in questo modo. Che dire? Danno dipendenza, da quanto sono buone! E poi sono leggerissime... la ricetta dice che con queste dose ne vengono 10 porzioni, ognuna delle quali ha circa 72 calorie...

Servono:
  • 1 kg di carote tenere e fresche, possibilmente di quelle col ciuffo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini rasi di pimento (o anche di paprika dolce, ma il pimento dà il gusto di affumicato)
  • pepe di mulinello
  • sale grosso
  • a piacere, coriandolo fresco o prezzemolo tritato

Per iniziare, serve una teglia bassa, grande a sufficienza per poter ospitare le carote in un solo strato: io ho usato una teglia di alluminio che di solito mi serve per i biscotti e la pizza.
Si accende il forno a 220°, mettendo dentro la teglia vuota sul ripiano più basso e si porta a temperatura, intanto che si prepara quello da metterci dentro.
Ho lavato le carote, spazzolandole bene senza pelarle. Ho tolto il ciuffo (che però ho conservato, perchè è finito nella vellutata per stasera :-D ), lasciandone un pezzettino e le ho tagliate per il lungo.
Le ho condito con l'olio, il sale, il pepe e il pimento e, quando il forno è andato a temperatura, le ho messe sulla teglia rovente (occhio alle ustioni!).
In tutto vanno cotte per 25 minuti circa, girandole a metà cottura.
Tolte dal forno, insaporire con il coriandolo o il prezzemolo e servire.
Sono buonissime anche fredde e penso che un po' di aceto balsamico non ci starebbe male.

Il commento della copiona: la foto è peggio del solito, perchè ho fotografato gli avanzi, visto che la la schedina da 4 Gb della macchina fotografica ha ben pensato di mangiarsi le immagini del pranzo di oggi che avevo fatto con tanto amore...

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin