domenica 24 gennaio 2010

Passatelli in brodo


Un meraviglioso comfort food per una fredda sera d'inverno: ci vogliono un brodo buonissimo e l'apposito attrezzo e poi preparatevi a un'esperienza indimenticabile :-)

Servono:
  • 200 gr di parmigiano grattugiato fresco
  • 200 gr di pangrattato
  • 4 uova
  • una manciatina di farina
  • una grattatina di scorza di limone
  • noce moscata
  • sale

Sbattere le uova con la forchetta, salandole leggermente e insaporendole con la scorza di limone e la noce moscata. Unire il parmigiano e il pangrattato e impastare il tutto, unendo anche una piccola manciata di farina (a dire il vero non ci vorrebbe, ma io sono scaramantica e ce la metto... non si sa mai...).
Mettere a scaldare il brodo e quando accenna a bollire prendere l'impasto, metterlo a pezzetti nell'attrezzino e schiacciarlo dentro il brodo, continuando fino a esaurimento.
Far cuocere cinque minuti, poi servire.

Il commento della copiona: il pangrattato da usare deve essere privo di grassi e di sale, quindi, se non si è sicuri di cosa contenga quello comprato già pronto, meglio farselo in casa, facendo seccare del pane toscano, che poi verrà grattugiato e passato al setaccio.
Il vero ferro dei passatelli va usato con la spianatoia, sulla quale si appoggia l'impasto che viene poi schiacciato con questo attrezzo. Io ho quella di mia nonna, ma è sepolto da qualche parte in cantina e uso più semplicemente uno schiacciapatate con un disco a fori grandi.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin