domenica 19 luglio 2009

Vino bianco al basilico


(una ricetta divertissement che si faceva in estate a casa mia e che è piacevolissima in un caldo giorno d'estate... )

Servono:

vino bianco
basilico freschissimo, appena colto dalla pianta

Il vino da usare è un semplice vino bianco da tavola, niente di particolare. In omaggio alla città dove vivo, io ho scelto del Tavernello millesimé en vrai brick ;-D
Si mettono due o tre rametti di basilico, a seconda della quantità di vino che si vuole profumare, in una caraffa di cristallo e sopra si versa il vino.
Si copre con pellicola e si mette in frigo per almeno 12 ore.
Il basilico diventerà scuro.
Al momento di servire, togliere il basilico e sostituirlo, con altro fresco e verde.

Il commento della copiona: io sono astemia, nel senso che non amo gli alcolici e non ci capisco nulla, soprattutto! Ma questo vino mi piace molto e in estate ne bevo sempre un po'. E' fresco, aromatico, profumatissimo e molto adatto per essere servito come aperitivo o per accompagnare piatti che contengano basilico.

1 commento:

quack ha detto...

noi lo facciamo con vino bianco ghiacciato e gin... l'unico problema e' poi alzarsi dalla sedia

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin