domenica 9 gennaio 2011

Scarola con uvetta, pinoli e olive nere

Da dove mi viene il ricordo di questo piatto non l'ho capito.
Di sicuro, quando l'ho assaggiato, mi ha portato da qualche parte anche se non sono riuscita individuare dove fossi.
Càpita, pare.

Ho usato:

  • un kg di insalata scarola
  • olio extravergine di oliva
  • aglio
  • uvetta
  • pinoli
  • olive nere
  • sale e pepe

Ho messo a rinvenire l'uvetta in acqua tiepida.
Ho sbianchito la scarola per 3-4 minuti in acqua bollente, poi l'ho scolata, strizzata (meglio magari passarla prima sotto acqua fredda o farla raffreddare un po', se non volete perdere le impronte digitali...) e tagliuzzata.
In una padella grande, ho soffritto l'aglio in poco olio, ho aggiunto la scarola e dopo qualche minuto di insaporimento, l'uvetta strizzata, pinoli e olive nere.
Ho aggiustato di sale e pepe e ho servito.

Il commento della copiona: buona, buonissima!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Scarole imbottite alla napoletana che però comprendono anche le acciughe :)
Oltre a essere un piatto buonissimo, con questo ripieno si farcisce anche la pizza di scarole.
Un saluto e complimenti per il blog! :)

Anna Podda Zoffoli ha detto...

sì vero, anche le acciughe! ma il vegetariano non ammette neanche il pesce, quindi via pure quelle ;-)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin