mercoledì 5 gennaio 2011

Gelatina di melagrana (post sofalizzante... e non è un typo...)

Vi sentite soli e tristi? Non avete amici con i quali scambiare due chiacchiere? Il livello delle vostre conversazioni tende irrimediabilmente verso il monologo?
La soluzione è: fate la gelatina di melagrana e raccontatelo su Facebook.
Come per incanto, appariranno persone simpatiche, intelligenti e gentili, prodighe di consigli, di suggerimenti e di incoraggiamenti che illumineranno il vostro pomeriggio di solitudine.
Nel caso la vostra vita sia già ricca così e non sentiate bisogno di ulteriori occasioni di sofalizzazione (ovvero, socializzare dal divano), fate la gelatina e non ditelo a nessuno: un po' triste, ma accettabile.

Servono:

  • succo di melagrana
  • zucchero

Per ricavare il succo di melagrana, il modo più semplice è spremere i frutti, come se fossero arance, con uno spremiagrumi.
Io le ho centrifugate, dopo averne sgranate due chili con una pazienza da certosina e aver ridotto una cucina che sembrava la scena di un omicidio: ma ero indecisa se usare i chicchi per fare altro.
Una volta ottenuto il succo, pesarlo e metterlo in un pentolino con pari peso di zucchero semolato.
Far prendere bollore, poi regolare la fiamma in modo che sobbolla e cuocere per 30 minuti, schiumando verso la fine, in modo da ottenere una gelatina limpida.
Nel frattempo mettere un piattino a raffreddare in frigo: appena trascorso il tempo di bollitura, prendere qualche goccia di gelatina bollente e testarne la densità sul piattino. Se è troppo liquida, proseguire ancora la cottura fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Appena pronta, invasare subito in vasi bollenti (cercando di non azzerarvi le impronte digitali, come è capitato a me...), tappare immediatamente e rovesciare a testa in giù per fare il vuoto.

Il commento della copiona: mi fa impazzire il colore, di questa gelatina, un color rubino carico bellissimo! E' asprigna e acidula, buonissima con i formaggi, ma anche per cucinare. E naturalmente, spalmata sul pane.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin