mercoledì 5 gennaio 2011

Confettura di mele cotogne (e vi svelo chi è il miglior amico delle ragazze che cucinano...)

Un diamante? Ma neanche per sogno!
Il miglior amico delle ragazze che cucinano è il passe-vite o passalegumi o passaverdure.
Io, che sono dotata di ogni qualunque oggetto inutile, per la cucina, manco proprio di questo: cioè ce l'ho, ma è assolutamente inefficace. Quindi, per passare la polpa di cotogne sono ricorsa allo schiacciapassatelli. No comment, per favore...
D'altra parte, questa confettura ha subìto vari cambiamenti in corso d'opera, perchè la ricetta che avevo scelto non ha funzionato.
Ben mi sta... la prossima volta, faccio quella dell'Artusi.
Comunque, alla fine è venuta buonissima lo stesso :-)

Ho usato:

  • 1,500 kg di mele cotogne
  • 1 stecca di vaniglia
  • 1 limone
  • 500 gr di zucchero gelificante
  • 700 gr di zucchero semolato
  • 1/2 lt di acqua

Lavare le mele cotogne, asciugarle, tagliarle a pezzi senza sbucciarle e lasciando anche torsolo e semini. Metterle in una pentola con l'acqua, il succo di limone e la stecca di vaniglia tagliata a metà per il lungo e poi a pezzetti.
Far cuocere per circa un'ora a fuoco basso, fino a quando i pezzi di frutta saranno morbidi.
Passare il tutto al passaverdure, recuperando i pezzi di vaniglia e far cadere il passato in una pentola, meglio se antiaderente.
Aggiungere lo zucchero gelificante e lo zucchero semolato e portare a ebollizione: cuocere a fuoco alto per 15 minuti.
Invasare subito in vasi bollenti e ben asciugati. Tappare immediatamente e rovesciarli a testa in giù, tenendoli così fino al raffreddamento. Verificare che abbiano fatto il vuoto e conservare.

Il commento della copiona: Lo zucchero gelificante l'ho usato solo perchè ce l'avevo in casa (e sono nella fase virtuosa dello svuotadispensa), ma si può tranquillamente sostituire con pari peso di zucchero normale. Eventualmente, allungare un po' il tempo di cottura, ma potrebbe non essere necessario, visto la mela cotogna è uno dei frutti che gelificano più facilmente e più velocemente.
E' stata un'odissea, questa confettura, ma è venuta buonissima. Assaggiata anche dalla famiglia (notoriamente storcinaso...) e piaciuta. Per fortuna... ;-)

2 commenti:

Barbara ha detto...

hi hi hi... lo schiacciapassatelli.... :-)) però la tua confettura ha un aspetto spettacolare, complimenti!!!!!!!!

Anna Podda Zoffoli ha detto...

grazie, cocca! con tutta la fatica che ho fatto (e che ho evitato di raccontare ;-D ) almeno che abbia un bell'aspetto... ;-D

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin