domenica 27 marzo 2011

Risotto alle erbe aromatiche e scorza di limone (ho fatto la spesa in giardino)

Stavo pensando che ho cucinato molto poco, questo mese di marzo. Un po' la primavera, che mi fa venir voglia di stare più all'aperto e meno ai fornelli... un po' il lavoro, che non mi ha lasciato neanche lo spazio per respirare... un po' qualche pensiero di troppo, che neanche la cucina aiuta a mandar via...
Dopo una settimana sempre fuori, avevo proprio voglia rilassarmi un po', ma nessuno aveva fatto la spesa ieri e quindi avevo immaginato un piatto di spaghetti al pomodoro, visto che per far quelli gli ingredienti in casa ci sono sempre.
Poi stamattina sono uscita per una passeggiata in campagna e ho sentito i primi odori della bella stagione: erba tagliata, in primo luogo, che mi ha ispirato questo risotto.
Per fortuna il giardino è ben rifornito di erbe aromatiche di ogni genere ed è stato naturale andare a fare la spesa lì. Il riso carnaroli - fantastico! - è un regalo della mia amica Babette.
Le dosi sono completamente spannometriche, perchè non ho pesato né misurato nulla.

Ho usato:

  • riso carnaroli, circa 500 gr
  • burro
  • 1/2 cipolla
  • brodo di pollo, due litri circa
  • erbe aromatiche: erba cipollina, maggiorana, rosmarino, prezzemolo
  • la scorza gialla di due limoni non troppo grandi

Ho lavato, asciugato e tritato nella mulinetta le erbe aromatiche insieme alla scorza dei limoni, prelevata col pelapatate e ho tenuto il tutto da parte.
Ho tritato la cipolla e l'ho soffritta con un pezzetto di burro, poi ho buttato il riso e ho stufato un paio di minuti.
Ho cominciato a versare brodo caldo e ho portato a metà cottura; a quel punto ho aggiunto il trito di erbe e scorza di limone.
Ho continuato a bagnare col brodo, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il riso, all'assaggio, è risultato cotto ma ben al dente (se c'è una cosa che detesto è il riso sfatto...).
Ho mantecato con un altro pezzetto di burro e lasciato riposare qualche minuto prima di servire.
A tavola, qualcuno ha aggiunto il parmigiano grattugiato e qualcuno no.

Il commento della copiona: semplice, profumato, delicato.

1 commento:

La Briciola ha detto...

Deve essere proprio buono...complimenti!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin