domenica 6 gennaio 2013

Vellutata vegana di carote e zenzero (hors série delle Cinquanta sfumature)

Anche questa è una delizia che ho fatto ieri sera e che mi è piaciuta moltissimo.
La ricetta originale, da una delle mie mailing list, prevedeva un sacco di altri ingredienti ma poiché anche per il 2013 il mio motto sarà "less is more", l'ho semplificata nel modo seguente.

Vellutata di carote e zenzero
Ho usato:
  • 1 grosso mazzo di carote col ciuffo (erano 9, il verde l'ho lessato insieme ad altre erbe)
  • 1 spicchio d'aglio
  • zenzero fresco
  • olio extravergine di oliva
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 1 cipolla dorata
  • 1 tazza grande di latte di soia
  • 1 piccola patata


Tritare l'aglio e la cipolla e affettare lo zenzero (quantità a piacere, io ne ho usato un pezzo grosso e nodoso come il pollice di un robusto carpentiere), poi farli stufare in un paio di cucchiai d'olio e qualche cucchiaio di brodo.
Aggiungere il resto del brodo, il latte di soia, le carote e la patata tagliate e pezzetti.
Portare a bollore, incoperchiare e cuocere fino a quando le verdure saranno morbide.
Togliere dal fuoco, omogeneizzare con un frullatore a immersione e servire con altro zenzero grattugiato fresco.

Il commento della copiona: non serve aggiungere sale, perché la vellutata è già ben sapida così. Nel caso fosse troppo densa, si può diluire con un po' di altro brodo vegetale o di latte di soia.
E' buonissima!

2 commenti:

Günther ha detto...

ottima velluatata lo zenzero gli da un certo quid di sapore in più, auguri di buon anno

ginger ha detto...

buon anno anche a te! :-)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin