domenica 6 gennaio 2013

Tortine rovesciate di ananas (ho esaudito un sogno)

Il film Parenti Serpenti di Mario Monicelli, visione obbligata di ogni vigilia di Natale, è un pozzo senza fondo di battute immortali, dal culo che fa provincia a stai bene? son contenta!.
Hai esaudito un sogno è la risposta che Marina Confalone, immensa, dà alla cognata che le ha regalato un apribottiglie a forma di delfino.
E così sono queste tortine rovesciate: una vita che volevo farle e finalmente ieri il mio sHogno (cit. il Briatore di Maurizio Crozza) si è fatto realtà.

Tortine rovesciate di ananas
Servono:

  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 1 barattolo di ananas sciroppato (conservare lo sciroppo)
  • 150 gr di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 60 gr di burro
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 12 ciliegine candite

1 stampo per muffin da 12 posti oppure 12 stampini tipo cuki

Accendere il forno a 180°.
Ungere gli stampini.
In un pentolino, far sciogliere su fuoco medio il burro e lo zucchero di canna, poi distribuirlo sul fondo degli stampini. Su ogni stampino, mettere un anello d'ananas, tagliandone via un pezzettino nel caso sia troppo grande.
Sbattere le uova con lo zucchero semolato e circa mezzo bicchiere di succo d'ananas, aggiungere la farina, il sale e il lievito e distribuire il composto sugli anelli d'ananas.
Cuocere per 20 minuti, poi sfornare, lasciar riposare tre minuti, quindi passare la lama di un coltello sui bordi degli stampini, per far staccare i dolcetti.
Rovesciare su una gratella da pasticceria e far raffreddare.

Il commento della copiona: spolverati in un attimo, buonissimi!



2 commenti:

SaraH ha detto...

Mi sono persa un passaggio :(
Gli anelli d'ananas vanno messi sul fondo dello stampino? Sopra il burro fuso?

ginger ha detto...

Me lo sono persa io, hai ragione! Grazie di avermelo fatto notare, ora correggo subito :-*

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin