sabato 9 aprile 2011

Vermicelli di Gragnano con vongole veraci, carciofini e arancia

Della serie: se non sono buffe o improbabili non le prendo in considerazione.
Anche questa viene dalle ricette delle Marche di Molinari Pradelli e - a suo dire - è una specialità di Grottammare.
Ora... a me sembra piuttosto strano che un piatto così sia tipico della provincia di Ascoli Piceno, ma siccome tutto può essere, sospendo nuovamente il giudizio esegetico sulla ricetta e la trascrivo, con le mie modifiche, perchè l'originale era piuttosto confuso.
Meglio non lasciarsi spaventare dagli ingredienti, perchè il risultato vale il tentativo.

Ho usato:

  • 500 gr di vermicelli di Gragnano
  • 1 kg di vongole veraci
  • un barattolo piccolo di carciofini sott'olio
  • due arance
  • origano secco
  • 2 spicchi d'aglio
  • vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo

Mettere le vongole in acqua fredda salata per alcune ore, in modo che buttino la sabbia.
Mettere a bollire la pentola per i vermicelli.
Poco prima di andare a tavola, far aprire le vongole in un largo tegame, poi sgusciarne circa la metà, gettando le conchiglie e conservando invece l'acqua che avranno prodotto.
Mettere nella mulinetta i carciofini scolati dall'olio, la polpa di una delle due arance, gli spicchi d'aglio, origano a piacere e tritare fino ad ottenere una sorta di pesto.
Spremere l'altra arancia e conservarne il succo.
Nel frattempo calare i vermicelli nell'acqua bollente e cuocerli bene al dente.
Aggiungere nel tegame delle vongole circa mezzo bicchiere d'olio, il pesto di carciofini, il succo d'arancia, un terzo di bicchiere di vino bianco e continuare la cottura intanto che i vermicelli cuociono.
Scolare la pasta conservando un po' dell'acqua di cottura, buttarla nel tegame delle vongole e insaporirla bene, aggiungendo qualche mestolino d'acqua se si asciuga troppo.
Unire il prezzemolo tritato e servire subito.

Il commento della copiona: sorprendenti! Buonissimi, se si ha il buonsenso di non farsi fuorviare dall'elenco degli ingredienti che può apparire improbabile.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin