domenica 20 febbraio 2011

Zuppa di finocchi e formaggio

Questa viene da un vecchio numero de La Cucina del Corriere della Sera: fatta ieri a pranzo, aumentando un po' le dosi rispetto all'originale, pubblicata nella sezione ricette light. Lo abbiamo mangiato come piatto unico, buonissima!

Ho usato:

  • 4 finocchi
  • 1 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • 100 gr circa di emmental
  • 2 tuorli
  • semi di aneto
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 100 gr di latte
  • sale e pepe

Si comincia affettando la cipolla, i finocchi, grattugiando metà del formaggio e tagliando a minuscoli dadini l'altra metà.
Soffriggere la cipolla in poco olio con l'aggiunta di qualche cucchiaio d'acqua, in modo che non bruci (il mio incubo, questo, perchè non ho mai la pazienza di star lì a badarli, i soffritti...).
Aggiungere i finocchi e, dopo aveli insaporiti qualche minuto, bagnarli col brodo vegetale. Portare a bollore e cuocere per un 25-30 minuti.
In una zuppiera, sbattere i tuorli con il latte e un pizzico di sale, aggiungere la parte di formaggio grattugiato e mescolare bene.
Appena la minestra sarà pronta, aggiustarla di sale e pepe, poi versarla nella zuppiera con il composto di uova e formaggio, mescolando subito bene. Insaporire con un pizzico di semi di aneto e completare con il formaggio a dadini.
Servire subito.

Il commento della copiona: ci sarebbe stato bene l'aneto fresco, una delle erbe che io preferisco, ma qua in Culonia non si trova. I semini sono però una buona alternativa, decisamente preferibile all'aneto secco che è invece reperibile.



3 commenti:

stefmiao ha detto...

quando una ricetta ti piace, ma non hai in casa l'occorrente, che fai? MOdifichi, no? Sto provando a fare la tua zuppa con un solo finocchio, 5 porri e formaggio latteria. Stiamo a vedere, poi ti racconto :-) (L'odore è promettente, devo dire)

Anna Podda Zoffoli ha detto...

sarà venuta una meraviglia, immagino :-D

stefmiao ha detto...

E' venuta proprio buona, ma proprio. Una soupova che merita di essere replicata, magai anche in versione "originale".
Da quando tu, in un topic non mi ricordo più dove, parlando di una vacanza in Polonia, hai detto che mangiavate la "soupova", in casa mia tutte le zuppe sono "soupova", nella varianti carotovna, patatovna, verdurovna e così via :-)))

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin