giovedì 18 aprile 2013

Un pomeriggio alla spa (ma senza muoversi da casa)

La mia adorata amica Alessia, donna di mondo che tutto sa e tutto conosce, mi ha fatto notare che quella che io ho definito acqua aromatizzata è in realtà una spa water, cioè una bevanda a virtualmente zero calorie di gran voga nei centri benessere americani.
Noi qua in campagna certe cose non si sanno, però l'idea di bere una cosa buona ci piace un sacco e allora oggi ho replicato l'esperimento, cambiando gli ingredienti.
Tanto che c'ero, mi sono concessa anche una mezz'ora di relax, con un pediluvio di sali di Epsom transdermici, che mi hanno detto essere manina santa, oltre che per i piedi provati dal lungo inverno, anche per la fibromialgia maledetta che mi affligge. A seguire, massaggino con lozione autoprodotta, per piedi e mani da mangiare.

Servono:


per la spa water:

  • 1/2 pompelmo rosa
  • 1/2 limone bio
  • 1/2 arancia bio
  • 1 rametto di menta fresca
  • 2 litri d'acqua






per la lozione autoprodotta:


  • 2 manciate di riso
  • 2 cucchiai colmi di miele
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di olio vegetale (uno qualsiasi, io ho usato quello di arachidi)


per il pediluvio:

  • sale di Epsom (cos'è? il sale inglese o magnesio solfato)


La spa water si fa affettando sottilmente gli agrumi, dopo averli ben lavati e mettendoli in una caraffa insieme alla menta e all'acqua. Dopo una notte di riposo in frigo, si beve diluendo l'esperienza durante la giornata.

Uno o due bicchieri gustarli intanto che i piedi sono a mollo in una bacinella di acqua calda, dove sono stati sciolti tre cucchiai colmi di sali di Epsom: non c'è prodotto alternativo che tenga, vengono fuori dei piedini lisci e rosei come quelli di un neonato. Dopo 20 minuti di relax, asciugarli e massaggiarli con una lozione fatta in questo modo: frullare il riso in un macinacaffè o altro strumento che riesca a trasformare i chicchi in una farina grossolana. Mescolarlo con il miele, l'aceto e l'olio e usare la lozione ottenuta per massaggiare i piedi. Senza sciacquarli, indossare un paio di calzini e lasciarli così per un'oretta. Sciacquare e uscire con le infradito :-)

Il commento della copiona: la spa water me la sono inventata, ma credo che non sia stato un atto di particolare creatività :-D ... la lozione autoprodotta è stata copincollata dal web, la ricetta è in inglese, ma pare che il sito dal quale l'avevo presa non esista più perché l'url non si apre. Vabbè.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin