domenica 26 giugno 2011

Insalata di pasta con sedano e mandorle (pallidamente ingannevole...)

Questa viene da un vecchio numero della Cucina Italiana, probabilmente degli anni '80 del secolo scorso e questo spiega la ricchezza di formaggio.
I pochi ingredienti utilizzati vanno perfettamente d'accordo e il risultato è ottimo.
Non farsi ingannare dal pallore del piatto, perchè vale davvero la pena di provarlo: se proprio non se ne può fare a meno, decorare con nastri di carota o pomodorini, per aggiungere un po' di colore.

Servono:

  • 500 gr di sedani rigati o altra pasta corta (ci stanno bene anche le farfalle, secondo me)
  • 150 gr di emmental
  • 150 gr di fontina o edamer
  • 1 sedano
  • 50 gr di mandorle
  • olio extravergine di oliva
  • paprica dolce
  • sale

Emulsionare mezzo bicchiere d'olio con un pizzicone di sale e uno di paprica dolce e lasciare in infusione.
Tagliare l'emmental e la fontina a listerelle e del sedano prelevare solo il cuore, tagliando anch'esso a rondelline.
Sfilettare le mandorle e tostarle a secco in un padellino, facendo attenzione a non bruciarle.
Lessare la pasta bene al dente, scolarla e passarla subito in acqua fredda per raffreddarla.
Scolarla di nuovo, condirla con due cucchiai di olio extravergine di oliva, mescolando bene.
Aggiungere gli altri ingredienti preparati e condire il tutto con l'emulsione di olio e paprica.
Tenere in fresco fino al momento di servire.

Il commento della copiona: buona buona!

4 commenti:

rosissi ha detto...

Proverolla. Adoro i formaggi, il sedano e le mandorle, sembra proprio fatta per me. Buona domenica Anna!

ginger ha detto...

buona domenica anche a te! :-)

Francesca_lasuafra ha detto...

un negozio qui vicino prepara un'insalata di pollo, sedano ed emmenthal... l'accostamento sedano formaggio è fantastico, con le mandorle poi dev'essere buonissimo.
prossima prova!

ginger ha detto...

è un classico della gastronomia, l'insalata di pollo fatta in quel modo... me la ricordo in un libro di ricette di fernanda gosetti che chissà dove ho buttato...la feci una volta e me la mangiai tutta intanto che la preparavo ;-)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin