domenica 2 febbraio 2014

Torta rovesciata alle arance (per svuotare la dispensa, quindi irripetibile)

Ho messo a posto la dispensa, oggi e ho trovato svariate cose che urlavano: consumami, consumami!
E' venuto fuori questo dolce, buonissimo.
Visto che la disponibilità di ingredienti è praticamente irripetibile, inserisco anche le sostituzioni.

Ho usato:
Torta rovesciata alle arance


  • 4 arance biologiche
  • 6 cucchiai di golden syrup (sostituibile con caramello dorato già pronto o da preparare da sé) + altro per guarnire
  • 4 uova
  • 100 gr di frutta a guscio mista (sostituibile con un tipo solo, per esempio mandorle), tritata
  • 200 gr di olio di cocco (sostituibile con pari peso di burro), ammorbiditi
  • 200 gr di zucchero bruno vergeoise (sostituibile con zucchero di canna)
  • 50 gr di cacao
  • 200 gr di farina autolievitante (oppure pari peso di farina + 1 bustina di lievito)


Accendere il forno a 170° ventilato (oppure 180° normale).
Lavare bene due arance e grattugiarne la buccia dentro la ciotola dove si lavorerà l'impasto.
Ungere bene uno stampo non aprile e distribuire sul fondo il golden syrup.
Pelare tutte le arance al vivo, affettarle a fette rotonde spesse e usare le fette migliori per ricoprire il fondo dello stampo preparato. Il resto, tritarlo finemente a coltello e aggiungerlo alla buccia grattugiata.
Unire il resto degli ingredienti, lavorando con una frusta elettrica, oppure nel robot.
Versare il composto sulle arance, livellarlo e infornare per 40 minuti circa, o fino a quando il dolce si sarà rassodato.
Togliere dal forno e lasciar riposare cinque minuti, poi rovesciare subito sul piatto di portata.
A piacere, decorare con altro golden syrup o caramello.
Servire tiepido o a temperatura ambiente, volendo (e io volli...) con panna montata.

Il commento della copiona: buonissimo, umido, con un leggerissimo fondo di amarognolo che lo rende gradevole anche come fine pasto.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin