mercoledì 20 marzo 2013

Vellutata 1-2-3 aka un'altra vellutata di base, a volume, stavolta (settima puntata delle Cinquanta sfumature di verde)

Gli americani, ma anche gli svedesi, usano misure di capacità per cucinare, invece del peso come noi e questa vellutata di base, che proviene da una delle mie mailing list, non fa eccezioni.
Però si può facilmente adattare, anche se non si hanno le cups originali, perché è una proporzione tra volumi di ingredienti.
Basta quindi prendere un contenitore (per esempio una tazza da caffelatte, più o meno grande) e usare quella come riferimento per le dosi.

Un altro capolavoro fotografico della cuoca che copia :-D
Servono:

  • 3 dosi di brodo vegetale o di pollo
  • 2 dosi di verdure a pezzettini (io ho usato 2 piccole teste di broccolo)
  • 1 dose di latticini (latte, yogurt, panna ecc. , anche mescolati tra loro - io ho usato latte scremato)
  • 1 spicchio d'aglio o un pezzetto di cipolla, a seconda della verdura usata
  • sale e pepe


Ho messo nella pentola a pressione (per fare prima, ma va bene anche la pentola normale) il brodo, la verdura e l'aglio: cinque minuti di cottura dal fischio sono sufficienti, nel caso della pentola normale cuocere fino a quando diventa morbida ma non sfatta.
Ho frullato tutto con il minipimer, poi ho aggiunto il latte e, dopo aver mescolato e aggiustato di sale e pepe, ho servito subito. Nella foto  (orrenda, come tutte quelle delle mie vellutate...) c'è pure un formaggino affogato: il massimo del comfort food per una serata di pioggia, anche se domani è primavera.

Il commento della copiona: velocissima e buonissima, da ripetere anche con delle verdure miste.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin