domenica 14 marzo 2010

Filettini di pollo ai frutti invernali


In origine era una ricetta di Sophie Dudemaine, pubblicata su una rivista francese: io l'ho modificata un po' nelle dosi e negli ingredienti.

Servono:
  • 2 petti di pollo interi
  • 200 gr di pancetta arrotolata, più magra che grassa
  • 2 mele sode
  • 2 pere sode
  • 2 scalogni
  • 2 noci di burro
  • 2 cucchiai d'olio
  • mezzo bicchere abbondante di vino bianco
  • sale e pepe

Sbucciare e tritare gli scalogni e tenerli da parte.
Dalla pancetta, ricavare delle striscioline e tenere da parte.
Sbucciare le pere e le mele e ricavarne delle fette piuttosto spesse, poi farle dorare per cinque minuti a fuoco medio con una noce di burro. Tenerle da parte.
Dai petti di pollo, ricavare delle striscioline.
Nella padella dove ha soffritto la frutta, aggiungere un'altra noce di burro e l'olio e rosolarvi i filettini di pollo a fuoco vivo, fino a quando perdono il rosa e cominciano a dorare.
A questo punto, aggiungere la pancetta e gli scalogni e continuare a cuocere ancora per qualche minuto.
Salare, pepare e deglassare col vino bianco.
Aggiungere la frutta tenuta da parte, riscaldare per un paio di minuti e servire subito.

Il commento della copiona: velocissimo e molto buono. L'importante è che la frutta sia bella soda e non venga troppo cotta: deve rimanere croccante!

3 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Il pollo così è proprio da provare! con la frutta rende tantissimo! ci segnamo la ricetta!
baci baci

CRI ha detto...

Buoni questi filettini, prendo appunti, grazie. Buona serata. Cri.

alex3361 ha detto...

ciao , complimentissimi per il tuo blog , se posso vorrei copiare un paio di ricettine per la mia famiglia, ti ho trovata per casa leggendo un forum che parlava della famosa crockpot, ma tu l'hai trovata in italia? perchè io sto diventando matta, qui a genova manco la conoscono nei negozi dove ho chiesto, non è che potresti dirmi dove l'hai presa?se vuoi puoi scrivermi su umandarake@libero.it
un caro saluto e continua così è veramente carino il tuo blog
alessandra

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin